FELC

Rappresenta un superamento sia del laser che del bisturi. Una soluzione ideale per la risoluzione di patologie ed inestetismi cutanei, quali macchie, nevi, fibromi, xantelasmi, verruche, cisti sebacee, rughe, cicatrici, acne, esiti cicatriziali di acne… ecc.

Per ottenere il massimo risultato da questa tecnica, occorre sfiorare i tessuti senza toccarli, emettendo un flusso elettronico in grado di vaporizzare letteralmente il tessuto da migliorare.

Nel corso delle sedute, il paziente avvertirà solo un leggero fastidio, che potrà essere del tutto eliminato grazie al ricorso ad una piccola dose di crema anestetica con la quale l’intervento si svolgerà in pieno comfort.

Nessuna cicatrice, nessun punto di sutura, nessun cerotto verrà riportato nella fase post-operatoria.

Dopo l’intervento, sarà sufficiente disinfettare la parte trattata con cloruro di benzalconio. Le piccole crosticine, che si formeranno il giorno dopo l’intervento, cadranno spontaneamente dopo circa 5/7 giorni, e non dovranno essere staccate prima per nessun motivo.

La tecnica della soft surgery Felc assicura risultati straordinari nella correzione delle rughe del volto e del collo, sia su pelli molto mature che su pelli più giovani. La cute rilassata ritrova un’elasticità e una tensione ormai sconosciuta, conferendo nuova giovinezza ai tessuti.

Gli xantelasmi sono accumuli di grasso di colore giallastro che si formano attorno agli occhi e sono per lo più localizzati sulle palpebre inferiori o superiori. La rimozione degli xantelasmi con la metodica Felc , non da recidive, non provoca arrossamenti, sanguinamenti , né retrazioni o avvallamenti ed il paziente può tornare subito alla propria vita sociale. Nel 90% dei casi il flusso di elettroni Felc vaporizza lo xantelasma anche più deturpante in una, massimo 2 sedute, con un tasso di successo altissimo.

La medicina estetica permette di asportare neoformazioni benigne, quali nevi, cisti, fibromi, lipomi, cheratosi seborroiche grazie alla tecnica del Fe

.

0825 672232

3341833238

©2020 di Dott. Rocco Fusco